Scratch Tv in questa puntata con il Trofeo Triveneto Ciclocross 2017-2018 San Fior (TV) e Scorzè (VE) (p01-del-03-01-2018tcx) Scratch Tv è condotta da Nicola... SCRATCH TV – TROFEO TRIVENETO CICLOCROSS 2017-2018 SAN FIOR (TV) E SCORZE’ (VE)

Scratch Tv in questa puntata con il Trofeo Triveneto Ciclocross 2017-2018 San Fior (TV) e Scorzè (VE) (p01-del-03-01-2018tcx)
Scratch Tv è condotta da Nicola Argesi e Ilenia Lazzaro. Trofeo Triveneto Ciclocross 2017-2018 con il 4° Trofeo Comune di San Fior nel giorno di Santo Stefano, 26 Dicembre 2017 con l’organizzazione della SS San Fiorese San Fior (TV); e il 44°GP Cartoveneta organizzata dalla C.S. Libertas Scorzè 31 Dicembre 2017; e Campionato Provinciale di Venezia prima parte Gallery fotografica e classifiche delle prove: www.trevisomtb.it
San Fior (TV) Appuntamento post Natalizio con il Trofeo Triveneto di ciclocross che il giorno di Santo Stefano ha fatto tappa nel trevigiano, a San Fior 4° Trofeo Città di San Fior, per l’11ma tappa delle 13 in programma. Apprezzato e divertente il circuito cittadino riproposto al contrario, che, complice la giornata uggiosa e il fango viscido, ha reso tecnica e combattuta tutta la giornata di gare. I primi a scendere in pista, dopo i giovanissimi (vittoria di Alan Flocco e Elisa Tottolo) sono stati master della Fascia 2-3 e le donne master. A vincere tra la Fascia 2 è stato il campione italiano M5 Gianfranco Mariuzzo (Mtb santa Marinella), con un pugno di secondi su Flavio Zoppas e Sergio Giuseppin. Più netta la vittoria in Fascia 3 di Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli), autentico dominatore della stagione. Sul podio salgono anche Severino Dalla Libera e Giovanni Parro. Tra le donne bella sfida e esito incerto fino alla fine: a vincere mantenendo un vantaggio risicato è stata la campionessa europea Chiara Selva (Spezzotto Bike Team) su Tamara Fabbian e Ilenia Lazzaro. Ritirata per incidente la campionessa italiana W2 Paola Maniago, dopo una buona prima parte di gara. Tra gli esordienti arrivo allo sprint tra Eros Cancedda (Team Bramati) e Edoardo Bolzan. Vince Cancedda, al terzo posto si piazza Tommaso Tabotta. Gara veloce anche tra le ragazze, con Romina Costantini (Valvasone) che riesce a staccare Rebecca Pavanello e Elisa Viezzi, sua compagna di squadra. Tra gli allievi al secondo anno ennesima vittoria per il tricolore Davide De Pretto (Scuola Ciclismo Piovene) con Daniel Cassol e Valentino Nadalutti arrivati allo sprint a meno di 10 secondi. Bryan Olivo (DP66) è il vincitore tra i primo anno con un netto margine di vantaggio su Edoardo Tagliapietra e Fabrizio Perin. Tra le donne allieve Lucia Bramati (Team Bramati) si impone con autorevolezza su Alice Papo ed Elisa Rumac. Tra gli juniores bella lotta tra Leonardo Cover (Sportivi del Ponte) e Federico Ceolin, risolta allo sprint con la vittoria di Cover. In terza posizione si piazza Davide Toneatti. La gara donne juniores vede la supremazia di Asia Zontone (Trentino Cross) su Giulia Bertoni e Letizia Motalli. Tra le donne open l’elbana Alessia Bulleri (Trentino Cross) vince il confronto con la laeder del Trofeo Anna Oberparleiter, seconda e Sara Casasola, terza. Un terzetto composto da Luca Braidot (GS Carabinieri), Enrico Franzoi e Nadir Colledani monopolizzano la gara open, nella quale partecipava anche il professionista della Quick Step Matteo Trentin (12mo all’arrivo). Alla fine la scampava Braidot che andava a cogliere la prima vittoria stagionale nel ciclocross con Franzoi secondo e Colledani terzo. Daniel Smarzaro (Team Lapierre) con il 4° posto assoluto è il primo Under 23. Tra gli amatori della Fascia 1 a vincere con un margine netto è il campione italiano M1 Simone Cusin (Cycling Team Friuli) sul tricolore M2 Carmine Del Riccio e Diego Lavarda.
Scorzè (VE) Fango, quello vero, e percorso “old style” con il campo di mais da fare a piedi per tutte le gare del pomeriggio per il 44°Trofeo Cartoveneta andato di scena a Scorzè l’ultimo dell’anno con l’organizzazione della Libertas Scorzè. Penultima prova del Triveneto Cx e gara valida per l’assegnazione del “rientrato” Campionato Triveneto e del titolo provinciale di Venezia. I primi a scendere in pista sono stati master della Fascia 2-3 che hanno trovato percorso gelato e veloce. A vincere tra la Fascia 2 è stato Davide Montanari (Team Spilla ACSI) con un margine risicato su Corrado Cottin e il compagno di colori Remo Bardelli. Più netta la vittoria in Fascia 3 di Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli), autentico dominatore della stagione. Sul podio salgono anche Mauro Braidot e Severino Dalla Libera. Tra le donne (che han corso al pomeriggio con le elite) bella sfida che ha premiato la campionessa italiana w2 Paola Maniago(Cycling Team Friuli) su Ilenia Lazzaro. Terza Elis Simeoni. Tra gli amatori della Fascia 1 a vincere con un margine netto è il campione italiano M2 Carmine Del Riccio (Sunshine Nalles) su Simone Cusin e Diego Lavarda.Tra i giovanissimi vittoria di Luca Graziotto e Matilde Turrina. Tra gli esordienti il figlio d’arte Tommaso Tabotta (Bujese) si impone con autorevolezza su Eros Cancedda e Ivan Franzini. Gara solitaria anche per Benedetta Brafa (Melavì)che si impone tra le esordienti sul duo Valvasone composto da Romina Costantini e Elisa Viezzi. Tra gli allievi al secondo anno ennesima vittoria per il tricolore Davide De Pretto (Scuola Ciclismo Piovene) con Manuel Capra e Valentino Nadalutti a completare il podio. Fabrizio Perin (Sanfiorese) vince bene tra gli allievi al primo anno con più di un minuto e mezzo di vantaggio su Jordi Sandrin e Lorenzo Trabacchin. Tra le donne allieve Lucia Bramati (Team Bramati) si impone con autorevolezza su Alice Papo ed Sara Marenghi. Vincitore della gara Open è stato il carabiniere friulano Luca Braidot al termine di un avvincente gara con Enrico Franzoi . L’ex iridato U23, che ha risposto colpo su colpo agli affondi dell’olimpionico, alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto con 8″ di ritardo. Alle loro spalle il fratello gemello di Braidot, Daniele e Nadir Colledani (Bianchi Countervail), primo Under 23. Tra le Donne Open affermazione della toscana Francesca Baroni (Selle Italia Guerciotti Elite) davanti a Sara Casasola e a Nicoletta Bresciani (Scott Racing Team). Molto apprezzata dal pubblico di casa è stata la prova offerta dal talentuoso Federico Ceolin. Lo junior portacolori del Team veneziano Velociraptors, ha centrato l’ennesima affermazione del 2017, precedendo Leonardo Cover e Tommaso Bettuzzi (Selle Italia Guerciotti Elite) distanziandoli di 29″9 e 37″7. Tre le Junior vittoria lombarda di Alessandra Grillo (Selle Italia) davanti a Patrizia Critelli e la “figlia d’arte” e beniamina di casa figlia dell’ex campione italiano Damiano, Virginia Grego. La competizione era valida anche per il Campionato Triveneto (prova unica) e di Venezia di ciclocross. Delle 13 maglie in palio per gli Atleti del Nordest: 6 le hanno vinte i portacolori dei club del Friuli-Venezia Giulia; 4 del Veneto; 2 dell’Alto-Adige/Sudtirol e 1 del Trentino. A conquistare i titoli triveneti sono stati per il Friuli-Venezia Giulia Sergio Giuseppin (Delizia Casarsa – tra gli Amatori F2), Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli – Amatori F3), Paola Maniago (Cycling Team Friuli – Donne Master); Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja – Allieve); Tommaso Tabotta (Ciclistica Bujese – Esordienti) e Romina Costantini (Valvasone – Donne Esordienti). A vincerle per il Veneto Enrico Franzoi (Damil – GT Trevisan – Open); Federico Ceolin (Velociraptors – Juniores); Fabrizio Perin (Sanfiorese – Allievi 1° Anno) e Davide De Pretto (Scuola Ciclismo Piovene – Allievi 2° Anno). Per l’Alto Adige/Sudtirol Carmine Del Riccio (Sunshine Races Asv Nalles – Amatori F1) e Patrizia Critelli (Team Zanolini – Juniores); mentre per il Trentino l’ha conquistata Sara Casasola (Trentino Cross – Open). Nuovi campioni della provincia di Venezia sono risultatii Federico Ceolin (Velociraptors – tra gli Juniores), Giovanna Michieletto (Libertas Scorzè – Open), Andrea Busatto (Libertas Scorzè – Allievi 2° Anno), Jordi Sandrin (Sorgente Pradipozzo – Allievi 1° Anno), Michele Mogno (Libertas Scorzè – Amatori F2) ed Edoardo Bolzan (Sorgente Pradipozzo – Esordienti 2° Anno).
Bassano del Grappa 20 Dicembre 2017 Presso il Bonotto Hotel Belvedere, serata speciale per l’Anioc delegazione di Bassano del Grappa, l’associazione nazionale insigniti di onorificenze cavalleresche. Momento di condivisione e di auguri organizzato da Cristian Zanchetta, nuovo delegato del bassanese nominato lo scorso 19 novembre. L’occasione ha permesso di consegnare le onorificenze e le attestazioni per chi non ha potuto ritirarle in passato. Presenti le persone che si sono distinte nel mondo del volontariato e nel settore della sicurezza, c’erano gli ex comandanti di polizia locale e carabinieri di Bassano. Presenti alla cerimonia di consegna anche l’assessore Busnelli e il Sindaco di Pove Orio Mocellin.
In questa puntata di Scratch:

  • 11-12a prova del 38° Triveneto Ciclocross 2017-2018 con il 4° Trofeo Comune di San Fior (TV) 26 Dicembre 2017 e il 44°Trofeo Cartoveneta Scorzè (VE) 31 Dicembre 2017
  • Bonotto Hotel Belvedere, delegazione di Bassano del Grappa(VI) Anioc 20 Dicembre 2017
    • Anioc 20 Dicembre 2017

       

        Scorzè (VE) 31 Dicembre 2017